Rivalutazione terreni entro il 15.11

L’art. 14, c. 4-bis, D.L. 73/2021, come convertito dalla L. 106/2021, ha modificato per l’ennesima volta il dettato dell’art. 2, D.L. 282/2002, prorogando il termine per il versamento dell’imposta sostitutiva sulla rideterminazione del valore dei terreni a 15.11.2021. Entro lo stesso termine deve anche essere redatta e giurata la perizia di stima del valore dei terreni oggetto di rivalutazione.
La norma consente alle persone fisiche e società semplici che possiedono terreni agricoli o edificabili di rideterminare il valore dei beni ai fini della determinazione della plusvalenza, in caso di vendita dei terreni, versando un’imposta sostitutiva dell’11% sul maggior valore risultante dalla rideterminazione.

Leave a Reply