Registri contabili ed esterometro nel decreto semplificazioni

Con la conversione in legge del D.L. 73/2022, avvenuta il 2.08.2022, sono state introdotte importanti novità in materia di Fisco telematico e di obblighi collegati alla gestione informatica dei registri contabili.
I registri contabili si considerano regolarmente tenuti e conservati con sistemi elettronici anche se non trasposti su supporti cartacei ovvero se non archiviati in un sistema di conservazione elettronica a norma, a condizione che il contribuente provveda a stamparli a richiesta degli organi verificatori, dimostrando di averli aggiornati secondo la normativa fiscale.
Inoltre, è stata introdotta una soglia, pari a € 5.000, per le operazioni carenti del requisito territoriale (art. da 7 a 7-octies D.P.R. 633/1972), che devono essere comunicate con l’esterometro. In sostanza, tali operazioni (limitatamente al lato passivo) di importo non superiore alla soglia sono escluse dall’adempimento.