Rateazione delle cartelle esattoriali

Alle istanze di dilazione presentate all’agente della riscossione dal 1.01.2022 tornano in vigore le regole ordinarie, non essendo più applicabili le misure di favore dettate nella disciplina emergenziale. Ciò comporta, tra l’altro, che la condizione di decadenza dal beneficio del termine è diventata di 5 rate, in luogo delle precedenti 10 (o, in alcuni casi, 18).
Le norme coordinate del D.L. 146/2021 e della legge di Bilancio 2022 hanno stabilito che per le cartelle notificate dal 1.09.2021 al 31.03.2022, il termine di pagamento è elevato da 60 a 180 giorni dalla notifica.