Entro quando va approvato il bilancio 2021?

A differenza di quanto accaduto lo scorso anno 2021 a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, quest’anno 2022, in riferimento al bilancio chiuso al 31 dicembre 2021 il legislatore NON ha stabilito in via automatica il riconoscimento del maggior termine di 180 giorni per l’approvazione.
Pertanto, il bilancio d’esercizio 2021 dovrà essere approvato nel termine ordinario del 30 aprile 2022 ossia entro 120 gg dalla chiusura dell’esercizio.
Di norma, infatti, le società di capitali devono procedere all’approvazione del bilancio entro:
120 giorni dalla chiusura dell’esercizio;
180 giorni in caso di particolari esigenze.
In merito alle circostanze concrete che possono consentire il ricorso al maggior termine, la dottrina ha individuato numerose situazioni quali, ad esempio:
la società possiede partecipazioni (e quindi necessità dei dati di bilancio delle partecipate per poterle valutare),
la società è dotata di stabili organizzazioni all’estero con contabilità separate da riunire in sede di bilancio,
la società opera con numerose sedi operative distaccate dotate di autonomia contabile,
la società è stata og[1]getto di interventi di riorganizzazione aziendale che hanno interessato anche la struttura amministrativa e contabile,
la società ha presentato interpello di disapplicazione per la normativa delle società di comodo e non ha ancora ottenuto risposta, ecc. Si ricorda infine che il CNDCEC ha richiesto al Ministro dell’Economia Franco e alle commissioni Bilancio e Finanza di Camera e Senato, di prorogare il termine finale di convocazione dell’assemblea ordinaria per l’approvazione dei bilanci societari chiusi al 31 dicembre 2021, a 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio, “in analogia a quanto disposto per l’approvazione dei bilanci al 31 dicembre 2020 dall’articolo 106, comma 1, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27”, informandone i commercialisti con un comunicato stampa pubblicato in data 9 marzo 2022.Fonte fiscoetasse.com