2 rata imu del 16/12

Il saldo Imu 2022 deve essere calcolato in base alle aliquote e detrazioni deliberate dai Comuni per l’anno in corso, procedendo al versamento di quanto dovuto per l’intero anno a conguaglio di quanto già pagato in sede di acconto entro il 16.06.2022. Il termine ultimo per il versamento della 2^ rata è fissato al 16.12.2022.
Sono tenuti a pagare i titolari di fabbricati, aree edificabili e terreni. Sono invece esonerati dal prelievo gli immobili adibiti a abitazione principale, tranne quelli di lusso, ville e castelli. Fruiscono di una riduzione gli immobili inagibili, le unità immobiliari date in uso gratuito a parenti in linea retta entro il 1° grado, i fabbricati di interesse storico o artistico e quelli locati a canone concordato.
Dopo la sentenza della Corte costituzionale n. 209/2022, i coniugi hanno diritto a una doppia esenzione Imu se risiedono e hanno la dimora abituale in immobili diversi, a prescindere che siano ubicati nello stesso comune o in comuni diversi.